Il tuo blog non decolla? Richiedi ReportBlog

Visite al sito: come ricevere traffico partendo da zero

Blogging

Hai messo online il tuo sito web e non stai ancora ricevendo visite? Non preoccuparti perché all’inizio è normale avere un traffico vicino allo 0.

Quando ho iniziato io a creare i primi siti web era molto diverso da adesso. C’era sì meno utenza, ma sicuramente c’erano meno competitor. Mi ricordo, soprattutto prima che esistessero i social network, che non era tanto difficile ottenere delle visite.

Ricordiamoci sempre che quello che funziona oggi non è detto che funzionerà domani, quindi rimaniamo sempre sul pezzo.

Una cosa importante è che non bisogna affidare il proprio business ad un solo canale: è necessario diversificare e far arrivare traffico da più canali.

Quando metti online il tuo sito web e dopo una settimana il contatore delle statistiche non si smuove dallo zero (forse ci sono giusto un paio di visite: le tue) potresti avere difficoltà ad andare avanti e proseguire il progetto, soprattutto se è la prima volta che crei un sito e non hai esperienza in tal senso.

È più facile abbandonare l’intero progetto, perdersi d’animo, sentirsi sconfitti, piuttosto che avere pazienza, continuare a lavorarci insistentemente. Non devi mollare. Prima o poi, se il tuo progetto è valido, avrà successo. Devi soltanto perseverare.

In questo articolo voglio darti dei veri e propri suggerimenti che ti serviranno a portare traffico al tuo sito.

Dare valore e qualità, prima di chiedere traffico

Prima di mettere mani su un progetto digitale, qualunque esso sia, bisogna essere coscienti che per avere successo bisogna offrire tanto valore e tanta qualità.

Prima di pensare al traffico, rifletti sul contenuto che vuoi condividere con i tuoi utenti. Dai sempre valore e punta alla qualità piuttosto che alla quantità.

Sei pronto a ricevere traffico?

Stai partendo da zero, nessuno ti conosce, nessuno conosce la tua attività e quello che hai da offrire, nemmeno Google ti conosce, pensa un po’ i social che ne sanno di te!

Assicurati prima di tutto di aver fatto le cose per bene, di aver fatto un’analisi di mercato, di aver conosciuto i competitor della tua nicchia, di aver scelto una piccola nicchia, insomma di aver ragionato e di aver pianificato il tuo business.

Hai già creato una landing page, hai una pagina in cui elenchi i tuoi servizi, hai fatto tutto per benino?

Se hai qualche dubbio, leggi la guida dalla A alla Z per creare un sito web.

Quando l’utente arriva sul tuo sito, devi essere pronto ad accoglierlo.

Immaginati un ristorante. Sto girando per la città e trovo una locandina con l’indirizzo di un ristorante e la foto di piatti di pesce. Mmm buono, allora prendo l’indirizzo e scelgo di cenare in questo ristorante.

Arrivo al locale, entro ed il locandiere mi dice che non c’è cibo a sufficienza. Insomma, non erano pronti per il mio arrivo. Il ristorante perde un cliente (che sarei io) e la mia visita è stata inutile.

Questa me la sono inventata sul momento, però se ci rifletti è un po’ come entrare in un sito e non trovare nulla di ciò che si stava cercando.

Il problema principale è che gli utenti di internet non li possiamo vedere, sembrano quasi dei semplici indirizzi IP che vagano per la rete. In realtà dietro ad ogni indirizzo IP c’è una persona in carne ed ossa. Spesso ce ne dimentichiamo, non è una colpa, dobbiamo però riflettere e pensare che lì da qualche parte su internet c’è una persona che sta cercando qualcosa e noi potremmo risolvere il suo problema.

Se io cerco qualcosa su Google è perché voglio risolvere un problema. Il problema potrebbe essere di qualunque tipo come “Che tempo fa a Londra”, “Come si crea un sito web”, “Come fare meditazione”, e così via.

Morale della favola

Prima di mettere online il sito, assicurati che sia pronto per accogliere gli utenti.

Come ricevere traffico gratuito

Un sito statico di poche pagine difficilmente potrà ricevere molto traffico ecco perché spesso viene consigliato di collegare al sito anche un blog. Prima di mettere online il blog assicurati di aver scritto almeno 10 articoli consistenti.

Ci sono diversi modi per ricevere traffico gratuitamente, il primo che mi sento di suggerirti è quello di ottenere visite dai motori di ricerca ottimizzando il contenuto, il secondo è quello di lavorare sui canali social per ottenere traffico gratuito ed in target. Un altro metodo è quello di ricevere traffico diretto oppure visite dalle email.

  • Traffico da Google
  • Traffico dai social media
  • Traffico diretto
  • Traffico dalle email personali
  • Traffico dalla lista contatti

Nei prossimi paragrafi ti dirò ad uno ad uno come ricevere il primo traffico da ognuno di questi “canali”.

1 Ricevi traffico gratuito da Google

Il traffico proveniente da Google è il mio preferito. Ho sempre puntato alle visite provenienti da Google ed ho lavorato su quello. Ciò non significa che non abbia puntato anche su altri tipi di traffico.

Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca, fare una ricerca approfondita delle keywords, cercare di capire sia l’intento di ricerca dell’utente e poi come funziona Google, per me è entusiasmante.

In questo articolo voglio lasciarti qualcosa di costruttivo, qualcosa da poter applicare immediamente se hai appena pubblicato il tuo sito web o precisamente un blog e stai aspettando il tuo primo traffico.

Tutti gli articoli del tuo blog o le pagine del tuo sito devono essere ottimizzati per i motori di ricerca.

Quando parlo di “motori di ricerca” mi riferisco sempre e solo a Google perché in Italia non ci sono altri motori in grado di eguagliarlo o, quantomeno, avvicinarsi.

Un articolo, per essere ottimizzato, deve rispondere alle domande dell’utente. E noi che ne sappiamo cosa vuole l’utente?

Niente. Infatti per aiutarci in questa grande impresa utizzeremo dei tool. Fondamentalmente ci interessano le parole chiave relative ad un determinato argomento. Uno dei tool che utilizzo maggiormente è quello di SeoZoom.

Ogni articolo/pagina deve contenere le parole chiave che l’utente digita su Google. Oltre a tutto ciò, una cosa importante che devi fare è quella di segnalare il tuo sito a Google. Se non lo fai, secondo te Google come riuscirà a trovare il tuo sito, indicizzarlo e mostrarlo in SERP (Search Engine Results Page)?

Per far conoscere il tuo sito a Google devi creare una sitemap (mappa con tutti i link collegati alle pagine del tuo sito) ed inviargliela per posta tramite la Search Console.

Vorrei essere ancora più specifica, lo farò sicuramente in un altro articolo, mentre adesso voglio darti un’infarinatura per poter arrivare più rapidamente a comprendere come ricevere traffico.

In definitiva, per ottenere traffico gratuito da Google bisogna:

  • Fare una ricerca di parole chiave
  • Scrivere gli articoli sulla base della keyword research
  • Cercare di essere più esaustivi possibili
  • Dare più di quello che danno i nostri competitor

2 Ottieni visite gratis dai social media

Premetto di non avere dimistichezza con tutti i social network, per esempio non ho Tik Tok e su Twitter ho un account vuoto. Ti riporto solo la mia personale esperienza che ho con i social network che utilizzo.

Alcuni dei social network su cui puntare per ottenere del traffico gratuito sono Facebook, Instagram, Linkedin, Pinterest, Youtube.

Ognuno di questo social network ha vantaggi e scopi diversi. Per esempio su Facebook vanno bene i post lunghi (testo), su Instagram si punta tutto sull’immagine.

Non tutti i social potrebbero fare al caso tuo, l’unico modo di scoprirlo è quello di vedere come si muovono i tuoi competitor su determinati social e fare anche tu dei test.

Il modo per ricevere traffico dai social network è quello di creare del contenuto coinvolgente.

Se sei su Facebook puoi creare una pagina e decidere a monte un piano editoriale. Pubblicare periodicamente un post, tendendo a mente che Facebook ha un algoritmo che mostra i post ai tuoi utenti quando si verifica una determinata condizione. Per farti un esempio, se pubblichi un post con un link esterno, è più probabile che questo post venga mostrano a meno persone rispetto ad un post di solo testo con un’immagine coinvolgente.

Ricapitolando, per ricevere traffico dai social devi:

  • Creare una pagina (o canale nel caso di Youtube)
  • Pubblicare contenuto di valore e coinvolgente
  • Avere un piano editoriale
  • Pubblicare periodicamente

3 Ricevere traffico diretto

Per traffico diretto si intende tutto quel traffico che arriva semplicemente digitando l’url del sito sulla barra del browser. Questo traffico non passa da nessuna parte, arriva in modo completamente diretto.

Per esempio il tuo dentista ti ha dato il suo biglietto da visita dove all’interno è riportato l’indirizzo del suo sito web. Tu accendi il computer e digiti www.nomedentista.it . Ecco questo è traffico diretto.

Per ottenere traffico diretto devi portare le persone a conoscere il tuo sito. Alcuni modi per ricevere traffico diretto potrebbero essere:

  • Scrivi l’indirizzo del sito nei tuoi biglietti da visita
  • Inserire il tuo sito all’interno dei volantini
  • Scrivi il dominio del tuo sito alla fine di ogni email (se non è linkato, il destinatario potrebbe copiarlo ed incollarlo nella barra di ricerca)
  • Riporta l’URL del sito web nelle immagini che hai pubblicato sui social
  • Riporta l’URL all’interno di ebook, PDF, infografiche e tutti quegli elementi multimediali che hai lasciato in giro per la rete

Con il tempo l’utente potrebbe conoscerti, ricordarsi di te e digitare direttamente l’URL del tuo sito.

4 Traffico dalle email personali

Giornalmente ricevo decine e decine di email ed ogni mia email finisce con una firma dove inserisco semplicemente il mio nome e cognome ed il link al mio sito web. Un metodo per ottenere visite è quello di inserire il link al sito web in ogni email nella firma.

5 Ricevere visite dalla lista di contatti

Quella di avere una mailinglist è una scelta ormai quasi obbligatoria per ogni professionista che mette online il proprio progetto digitale. Possedere una lista di contatti ha un vantaggio unico che nessun altro tipologia di marketing può darti: hai un contatto diretto tra te ed i tuoi utenti.

Sono iscritta ad alcune “newsletter”. Le apro e le leggo regolarmente perché mi interessano quello che gli autori hanno da dirmi. Spesso nelle mail a cui sono iscritta ricevo le novità circa i nuovi articoli che sono stati pubblicati sui siti di questi professionisti.

Un modo per ricevere visite è quello di creare una lista contatti a cui inviare periodicamente delle mail all’interno delle quali inserire il link alla home page del sito oppure agli articoli nuovi.

6 Acquista traffico da Facebook Ads

Se vuoi ricevere traffico immediatamente la cosa giusta da fare è quella di avviare delle campagne pubblicitarie. Ci sono due piattaforme leader in Italia che si chiamano Google Ads e Facebook Ads. In questo caso voglio palarti di come ricevere traffico a pagamento creando una campagna pubblicitaria su Facebook.

Il nostro obiettivo è quello di ricevere del traffico in target. Vogliamo raggiungere gli utenti di Facebook che potrebbero essere interessati alla nostra nicchia.

Per ottenere traffico iniziamo con lo “sponsorizzare” i post che abbiamo pubblicato su Facebook. In questo modo otterremo visite verso il nostro post collegato al nostro sito e nel frattempo punteremo anche a ricevere altri tipi di interazione come il “like” od un commento.

Un’altra idea per ricevere traffico a pagamento attraverso Facebook ads è quello di dirigere l’utente verso una landing page e convertire il visitatore in cliente. Leggi di più su cos’è una landing page e come strutturarla (alla fine trovi anche un elenco di steps da scaricare gratuitamente).

Conclusione

Per ricevere visite sul tuo sito web puoi optare per la strada più lunga ovvero quella di posizionarti nella prima pagina di Google per alcune keyword, ricevere traffico gratuito dalle pagine o dai canali dei social media pubblicando dei post di valore.

Per ricevere traffico in modo più veloce possiamo puntare sulle campagne pubblicitarie ad esempio sponsorizzando i post su Facebook.

Cosa ti manca per ricevere traffico? Qual è il maggiore ostacolo che stai incontrando? Fammelo sapere tramite un messaggio privato.

Post correlati

0%